Petrolio e situazione economica: il dialogo tra Russia e Kazakhstan

Nell’ambito del dibattito sulla disponibilità delle fonti di energia, è intercorso, di recente, un colloquio telefonico tra Vladimir Putin e Nursultan Nazarbaev, rispettivamente Presidenti di Russia e Kazakhstan, reso noto da un comunicato diffuso dall’ufficio stampa del Cremlino.

Tale scambio è stato voluto dal governo kazako, in quanto maggiormente toccato dalla recente crisi mondiale del mercato degli idrocarburi, con conseguente calo di tariffe del petrolio, situazione a cui far fronte, secondo le parole di Nazarbaev, tramite la privatizzazione delle aziende energetiche attualmente statali.

I principali argomenti trattati nel corso del dialogo riguardano in prima istanza la situazione del settore energetico, la quale si lega a doppio filo con il panorama economico globale. Non sono state trascurate, inoltre, le tematiche di natura politica, come i rapporti esistenti tra i due Paesi, riservando uno sguardo ad argomenti di attualità per quanto riguarda la politica regionale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Kazakhstan e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...